Lista prodotti

1954 Pino Lancetti scopre la passione per la moda e da giovane pittore inizia la carriera di stilista presso l'atelier della principessa Lola Giovannelli. Nel 1956 disegna una collezione ispirata alle donne di Modigliani Nel 1961 Apre l'atelier Lancetti in Roma ed il brand debutta con la prima sfilata a Palazzo Pitti nella mitica Sala Bianca. Una linea 'militare' che stupisce e trionfa imponendo Pino Lancetti all'attenzione della stampa internazionale. Negli ANNI '70 È in questo decennio che Lancetti rivoluziona il concetto di 'Tessuto stampato'. Le nuove fantasie, ispirate ai Maestri della pittura ed alle grandi correnti d'arte invadono i mercati di tutto il mondo.Dal '70 all'80 Lancetti presenta le sue collezioni più sontuose e colte. L'ispirazione, che si estende dalla pittura rinascimentale ai rigori dell'Art Decò, dal folclore mediterraneo agli splendori dell'estremo oriente, ci regala un patrimonio ineguagliabile di abiti che oggi sono raccolti nel prezioso Archivio Storico della Maison. Nel 1990 In un nuovo romanticismo stile '800, con la seduzione delle trasparenze e l'esaltazione della femminilità, la magia del nero sempre presente nelle sue collezioni, uniti alla modernità delle nuove volumetrie assicurano a Lancetti un costante successo nella grande rivoluzione della moda degli anni '90. Nel 2001 Pino Lancetti lascia la moda per dedicarsi alla sua più grande passione, la pittura. La creazione delle collezioni di Alta moda e Prêt à porter e la supervisione delle licenze vengono affidate agli stilisti Enzo Fusco (2000 - 2003), Icarius De Menezes.
Ordina
Visualizzati 1 su 10 (di 10 prodotti)
Visualizzati 1 su 10 (di 10 prodotti)
1