Lista prodotti

La storia dell'azienda ebbe inizio nel 1837, quando Thierry Hermès, sellaio, aprì a Parigi una bottega per bardature e finimenti da cavallo. Successivamente, negli anni 1870, i successori trasferirono l'attività in rue du Faubourg-Saint-Honoré, nella sede che è divenuta storica e che tuttora è il quartier generale della maison e la sua passerella commerciale. Negli anni 1920 Emile-Maurice Hermès, nipote del fondatore, acquistata dal fratello Adolphe la sua quota della società, iniziò a creare capi in pelle di daino. Nel 1927 fu lanciata una linea di gioielli ispirati al mondo equestre e, nel 1929 la prima collezione di moda femminile disegnata da Lola Prusac. Il decennio successivo vide un grande sviluppo delle attività e delle nuove creazioni, che lanciarono l'azienda e la resero riferimento della storia della moda, come la cintura che prende spunto dal collare per cani e la borsa ispirata a quelle da sella che, lanciata per la prima volta nel 1935 e poi ridotta di volume, divenne celebre nel dopoguerra grazie a Grace Kelly, che la sfoggiò nel 1956 sulla copertina di Life e la fece ribattezzare Kelly. Nel 1949 Hermès lanciò l'innovativo sistema "ready-made", una sorta di prêt-à-porter su misura, simboleggiato dall'abito da donna Hermeselle in cotone stampato. Nel 1951, alla morte di Emile-Maurice, la gestione dell'azienda passa ai generi Robert Dumas e Jean Guerrand. Con gli anni aumentano di molto il giro d'affari e i negozi di proprietà: oggi, nel mondo, sono 55 i negozi propri e circa un centinaio di concessionari. La maison, negli anni 1960, debutta anche nei profumi. Il marchio è particolarmente noto per i foulard. Oggi l'azienda è presieduta da Patrick Thomas, pronipote del fondatore e rappresentante della quinta generazione Hermès
Ordina
Visualizzati 1 su 14 (di 14 prodotti)
Visualizzati 1 su 14 (di 14 prodotti)
1